$fileDescription

TENNISTAVOLOLTRE, giunti al termine anche a Gemona del Friuli

Siamo giunti al termine delle attività anche all'I.S.I.S. D'Aronco di Gemona del Friuli. Oggi porto la testimonianza di Matteo, un ragazzo con grosse difficoltà, che le prime lezioni non riusciva a coordinarsi e colpire la pallina. Matteo non si è mai arreso o demoralizzato ed ha continuato a dare il meglio di se; è riuscito poi a colpire la pallina ma senza la giusta traiettoria per indirizzarla in campo. Oggi, dopo vari accorgimenti del tecnico, è riuscito ad eseguire dritto e rovescio in campo;... Altro...

$fileDescription

TENNISTAVOLOLTRE, Terzo appuntamento a Gemona del Friuli

Siamo giunti al terzo appuntamento con l'ISIS d'Aronco di Gemona del Friuli. Nella lezione i ragazzi, dopo la prima parte di preparazione fisica e attivazione muscolare, hanno eseguito i colpi base (scambio di dritto e scambio di rovescio) prima in maniera analitica e successivamente in modo globale, quindi non cosiddetto gioco libero. Si ringrazia il Prof. Dario Campana per la disponibilità e per le foto. A seguire alcuni momenti della lezione. Pietro Loda.

$fileDescription

Tennistavololtre, l'ultimo appuntamento a Pagnacco

Si concludono le lezioni all'Istituto comprensivo di Pagnacco (Udine). Un gruppo di ragazzi eterogeneo che ha lavorato, senza dare importanza alle diversità che li contraddistinguono; grandi miglioramenti, soprattutto per alcuni ragazzi, che sono stati al passo con la progressione didattica delle lezioni, passati dal non riuscire a palleggiare con pallina e racchetta a riuscire ad eseguire il servizio, lo scambio di dritto e lo scambio di rovescio. L'ultima lezione ha dato la possibilità ai piccoli... Altro...

$fileDescription

A Pagnacco (Udine) ormai il Tennistavolo ha preso piede

Ci troviamo sempre all'ist. Comprensivo di Pagnacco, oggi è il turno dei ragazzi della scuola secondaria. Il Tecnico Pietro Loda ha organizzato una lezione volta a migliorare la coordinazione oculo-manuale, la coordinazione spazio-temporale e la lettura delle traiettorie della pallina; per poi spostarsi con il lavoro al tavolo. Grande entusiasmo e partecipazione da parte del gruppo che ha lavorato senza dare importanza all' eterogeneità. Un particolare ringraziamento alla Professoressa Tiziana De... Altro...