UFFICIO STAMPA CIP SARDEGNA
$fileDescription

AGITAMUS: CHI BEN COMINCIA E’ A META’ DELL’OPERA

“La Sardegna è terra paralimpica”. Frase ad effetto quella pronunciata da Manolo Cattari, lo psicologo dello sport sennorese che neanche troppo tempo fa, sorseggiando sostanze nervine assieme alla sua collega Caterina Branca e alla campionessa di nuoto Francesca Secci, partorì l’idea di un progetto che facesse presa su studenti con o senza disabilità e coinvolgesse maggiormente gli sportivi paralimpici isolani. Ma per coniugare il dire con il fare si dovevano... Altro...

UFFICIO STAMPA CIP SARDEGNA
$fileDescription

MESI INTENSI A BASE DI LEZIONI UMANAMENTE INEGUAGLIABILI

La disabilità sportiva vista con gli occhi limpidi dei bambini, volutamente instradati verso una visione scevra da banali preconcetti. E il loro modo di interpretare le sensazioni scaturite dagli incontri con atleti e psicologi è sfociato in svariate forme espressive che daranno pepe alla due giorni conclusiva del progetto Agitamus, versione primo semestre. Dodici in tutto le scuole coinvolte, di cui otto nel nord Sardegna e le restanti del meridione isolano. Elementari e medie sono... Altro...

UFFICIO STAMPA CIP SARDEGNA
$fileDescription

AGITAMUS: LA BELLEZZA DEL MOVIMENTARE LE COSCIENZE

  Nella complessa società attuale un progetto riconducibile ai valori del paralimpismo entra di diritto nel novero delle produzioni per i cambiamenti. La mission del CIP è sintetizzata nel suo logo che dà spazio al blu, rosso verde, i colori più utilizzati nelle bandiere degli stati mondiali. La raffigurazione contiene tre segni che danno l’idea del movimento, chiamati appunto agitos. Ecco spiegato quindi il nome di Agitamus che nella sua estrinsecazione, non... Altro...

UFFICIO STAMPA CIP SARDEGNA
$fileDescription

AGITAMUS NORD SARDEGNA: LAVORETTI FATTI CON AMORE E TANTA MATURITA’

Dopo mesi trascorsi a contatto con le scolaresche c’è molta trepidazione da parte degli psicologi di riferimento nel vedere i lavori che le classi, con la complicità di maestre e professori, sono stati in grado di preparare in occasione dei convegni finali di Agitamus. Due orette di adrenalina pura per tutti i partecipanti perché ad assistere, di solito, ci sono altre classi dell’istituto, tanti genitori e la presenza di almeno un testimonial paralimpico. La ciliegina... Altro...