Redazione
$fileDescription

Tennis in carrozzina, Giovanni Zeni: “Sogno le Paralimpiadi”

Giovanni Zeni, nato a Codogno nel 1976, è residente a Castelgerundo (Lo). “Il 23 ottobre 1997, all’età di 20 anni, ho avuto un incidente stradale in auto tra Codogno e Castelgerundo che mi ha causato una lesione midollare completa a livello D10-D11, paraplegia” racconta Giovanni. “All’inizio non ho reagito tanto bene, poi con l’aiuto degli amici della famiglia e soprattutto dello sport è andata alla grande”. Il 43enne va a braccetto con... Altro...

Telefono
0642039444
Sito web
http://www.aics.it

Descrizione

AICS (Associazione Italiana Cultura e Sport) è nata nel 1962 come ente nazionale di promozione sportiva, riconosciuto dal CONI. Durante gli anni, AICS ha visto ampliare il proprio raggio di azione a differenti ambiti: cultura, politiche sociali, turismo sociale, ambiente e progetti di coesione sociale delle comunità.

AICS fa parte di 3 reti internazionali con le quali persegue l’obiettivo generale di offrire occasioni di sport e cultura per tutti in un’ottica di coesione della Comunità:

- CSIT (Confédération Sportive Internationale du Travail – il Presidente Nazionale AICS è attualmente Presidente CSIT);

- OITS/ISTO (Organization International du Turisme Sociale – Il Resp. Ufficio Relazioni Internazionali AICS è attualmente componente del Board OITS e del Comitato Europa OITS);

- la rete Interregio Network coordinata da SportJugend (Francoforte, Regione dell’Hessen, Germania).

Obiettivo generale di AICS è quello di promuovere lo sport e la cultura come strumenti di integrazione e crescita psico-fisica, di diffusione di valori laici e universali, secondo una prospettiva di coesione della Comunità. In linea con i principi del Libro Bianco Europeo dello sport, incentrato sullo sport come diritto per tutti,  e strumento di prmozione della solidarietà tra persone e di prosperità dell’Unione Europea, AICS promuove a livello nazionale ed internazionale l’integrazione e le pari opportunità, la salute delle comunità, contrastando razzismo e violenza secondo un’ottica di sviluppo sostenibile delle comunità.

A livello nazionale AICS  riconsociuta e si muove congiuntamente con le seguenti Istituzioni:

- dal Coni, Comitato Olimpico Italiano, in qualità di ente di promozione dello sport per tutti;

- dal CIP, Comitato Paraolimpico Italiano, in qualità di ente di promozione dello sport per tutti;

- dal Ministero dell’Interno e dal Ministero del lavoro per le politiche sociali e le politiche della salute della comunità;

- dal Ministero della Giustizia per progetti di utilità sociale e di contrasto alla devianza giovanile;

- dall’Osservatorio permanente del Terzo settore, in qualità di associazione di promozione sociale.

Numeri di AICS:

12.000 associazioni/clubs affiliati  - 1.100.000 soci - 20 Comitati Regionali - 120 Comitati Provinciali.

 

Immagine
1 dicembre 2018 - 2 dicembre 2018

GIOCHI SENZA LIMITI -1/2 Dicembre - #piùsportxtutti

Indirizzo
Via Lago delle More, 41028 Serramazzoni MO, Italia

Giochi senza limiti . 1-2 dicembre   la Scuola di Pallavolo Serramazzoni ringrazia tutti coloro che hanno partecipato e reso possibile la realizzazione di queste giornate ! Grazie a tutti coloro che hanno contribuito a far diventare realtà ciò che fino a poco tempo fa era solo un sogno ; naturalmente però il nostro grazie più grande va ai nostri ragazzi che ogni giorno ci regalano emozioni uniche  e speciali che solo loro riescano a donarci!!!      ...

Immagine
Posizione
Via Lido Policoro MT
Telefono
0835-910097
Sito web
http://www.circolovelicolucano.it

Descrizione

Il Circolo Velico Lucano sorge a ridosso dalla Riserva Naturale del Bosco Pantano di Policoro, è immerso in una splendida pineta a pochi passi dal mare. Un’incantevole spiaggia incontaminata accoglie i nostri campi e le nostre imbarcazioni che sono sempre pronte per navigare in un mare incontaminato e sicuro, dove i delfini e le tartarughe marine sono di casa.

Il Circolo Velico Lucano è una società sportiva impegnata nel promuovere la conoscenza e la cultura dell’ambiente naturale e socio-culturale attraverso la pratica sportiva, quale strumento pedagogico ed educativo capace di favorire l’inclusione sociale e lo sviluppo di sani modelli di vita sportiva ed alimentare;

Organizziamo viaggi d’istruzione e promuoviamo da trent’anni, con passione e professionalità, attività sportive come la vela, il canottaggio, il nuoto, il wind-surf, il Kiteboarding, l’Orienteering, l’equitazione, ed ogni altra disciplina sportiva volta alla conoscenza e valorizzazione dell’ambiente naturale e considerata come opportunità di esplorazione, avventura, inclusione e socializzazione.