I guerrieri
31 lug 2017, 14:47
00060 Castelnuovo di Porto RM, Italia

UN VINCITORE È SOLO UN SOGNATORE CHE NON SI È ARRESO.. NELSON MANDELA

Sebastian ..il guerriero..nato con una malatia rara che gli aveva causato  un ritardo cognitivo..era cmq riuscito ad ottenere un buon livello di autonomia ,un lavoro al supermercato attivita sportiva in palestra  ,canottaggio ,nuoto e calcetto con Special Olimpics .L estate si andava a ballare con gli altri ragazzi un po special perche cmq integrazione funziona fin alle medie ..poi  i ragazzi hanno i proprie  problemi e non  si portano dietro un disabile.E non essendo down ..loro hanno l associazione .. avendo una malatia  rara , il suo raggio d azione era ben limitato.Pero con il suo charatere solare e socievole potevamo essere contenti per la meta raggiunto.
Finche un bel giorno al eta di 22 si è risvegliato la bestia ..e ha tolto l equillibrio a nostro guerriero.niente piu lavoro  come magazziniere  .niente piu canotaggio come si fa ad entrare e uscire dalla barca se non hai l equillibrio..niente piu passeggiata in autonomia ,niente piu palestra.Sebastian oggi da ormai 6 anni cammina sorreto da una parte ..non abbiamo trovato ancora un ausilio che lo puo rendere di nuovo autonomo..la sedia rotelle ..no ancora no.
 IL mio guerriero non ha lasciato lo sport ..grazie a Special Olimpics  oggi  pratica atletica leggera : 10 metri sorreto da un volontaria ,faccendo un grande sforzo , pero lui allo sparo del via c e' la mette tutta ..medaglia d oro lancio della pallina ..si fa sorreggere e fiero lancia la pallina da tennis anche 4 metri ..medaglia d oro ai nazionali  di special olimpics a Terni..medaglia di argento nei 50 metri nella corsa delle ciaspole ai nazionali di Bormio , Sebastian gioca a Bowling con un attrezzo di ferro costruito a posto per chi non riesce ad alzare la palla.Niente piu nuoto..non riesce ad uscire dalla vasca..qui non  c e l attrezzo che gli  lo permette pero stiamo cercando uno sponsor.
Sta cercando  di giocare a Basket..di fare Rowing ..tutto con una gran fatica e sempre sorreto da un volontario .Ma Sebastian non molla ..non si arrende anche se vedo che diventa sempre piu faticoso.Con il suo sorriso e la sua forza di volontà  ad ogni evento commuove e stupisce  quando garreggia ,ma sopratutto da una carica a tutti..ai volontari che sono  per di piu ragazzi giovani ...tecnici..altri genitori  vengono da me e mi ringraziano di avere potuto assistere ad una gara di Sebastian e  alla sua  forza di non mollare ! E noi siamo fieri  di Sebastian perché lui ogni giorno dal momento che si alza affronta le sue difficolta di equillibrio ,solitudine e sguardi incuriositi con serenità e voglia di fare nuove esperienze.Confesso..prima di ogni evento sportivo lui mi dice : Ho paura di  non farcela..però  io voglio vincere per la mia squadra voglio vincere per l Italia.Sono come Sebastian Vettel per la Ferrari.E allora amici..perche se ci avete seguito fino a qui possiamo chiamarci amici..non importa se uno arriva primo o ultimo : Chi si mette in gioco ...chi  ha il coraggio di mettersi in gioco ha gia vinto! ..Grazie  Eunice Kennedy di aver fondato Special Olimpics  e 
grazie Alessandro Palazzotti per averlo portato in Italia .Grazie ai tecnici e volontari della Tevere Remodi credere cmq in Sebastian.
Grazie  Sebastian sei un vero guerriero!