Sylos Labini intervista Alex Zanardi

04 gen 2018, 21:33

La rassegna Manzoni Cultura inaugura il nuovo anno, lunedì 8 gennaio alle 20.45, con un ospite d’eccezione: l’atleta pluripremiato Alex Zanardi. L’appuntamento è al Teatro Manzoni di Milano con uno degli sportivi più grandi di sempre che ha saputo trasformare i limiti in opportunità risultando per tutti un grande esempio di coraggio e determinazione. A intervistarlo l’artista Edoardo Sylos Labini in un avvincente faccia a faccia che alterna emozioni, ricordi e momenti di riflessione.

 

Classe 1966, bolognese e con la passione per lo sport nel sangue. Alcuni anni dopo l’esordio in Formula 1, il 15 settembre 2001 Zanardi subisce un grave incidente a Lausitzring che gli costa l’amputazione delle gambe.

Esempio di inaudita forza e positività, l’atleta bolognese si rialza più energico di prima e debutta nel paraciclismo dove consegue numerosi titoli mondiali. L’ennesimo record l’ha firmato a ottobre nell’Ironman a Barcellona che lo ha portato, ancora una volta, a superare ogni limite. Oggi è considerato un mito e tra i più grandi atleti della storia.

 

Alle domande di Edoardo Sylos Labini si alterneranno immagini, video inediti e musiche live di Alice Viglioglia. Non mancheranno le incursioni OFF del direttore de IlGiornaleOFF.it Giovanni Terzi, media partner della rassegna, e la partecipazione attiva del pubblico chiamato ad interfacciarsi con l’atleta.

Gli appuntamenti del Manzoni Cultura proseguono anche al terzo piano del Mondadori Megastore di Piazza Duomo, grazie alla nuova partnership del format Manzoni Cultura con Mondadori Store, che ospiterà giovedì 1 febbraio lo scrittore, giornalista e storico italiano Giordano Bruno Guerri.

Oltre al network di librerie del Gruppo Mondadori, main sponsor, partner ufficiali della rassegna sono Elior, per il quarto anno consecutivo e, da quest’anno, Unibell.