STAGE PARALIMPICO A QUARTU CON PIACEVOLI EVOLUZIONI

TENNISTAVOLOLTRE SARDEGNA
Cagliari CA, Italia
26 feb 2020, 20:06

Aumenta il numero dei partecipanti. Allo stage paralimpico di Quartu S. Elena il tecnico regionale paralimpico Ana Brzan e la sparring Martina Mura rimangono colpite positivamente dai tre nuovi arrivati che hanno risposto all’ accorato appello delle scorse settimane. In palestra sono stati accolti con tanta gioia Luca Bulla, Alessandra Serra del Quartu S. Elena e Luca Paganelli della Muraverese. Si aggiungono ai già conosciuti Mauro Mereu, Stefano Virdis (Tennistavolo Norbello) e Manuela Casu (Tennistavolo Sassari). Lo stage è stato abbastanza faticoso perché il lavoro si è perpetrato per tutto il pomeriggio, senza soste. “Ci siamo soffermate maggiormente sulla tecnica di base, gli spostamenti e l'assetto in carrozzina – ha puntualizzato Ana Brzan – senza trascurare il servizio perché è un aspetto che nelle società di appartenenza è più difficile da approfondire. Infine, abbiamo lavorato anche sulla risposta al servizio, soprattutto con gli atleti in carrozzina”. L’augurio del tecnico e del presidente della Fitet Sardegna Simone Carrucciu, presente all’incontro, è che un numero sempre più alto di società faccia partecipare i propri pongisti paralimpici.