Quei viaggi appesi...ad una corda

Fish Moreno
32023 Malga Ciapela BL, Italia
15 lug 2019, 15:23

Nei momenti di difficoltà, guardo a terra solo quando davanti a me ho qualcuno di cui mi fido. Uno specchio di me, con cui condividere la passione ed il rispetto verso tutto quello che è legato alla montagna.

 

Per poter arrivare a vivere queste situazioni, dobbiamo fare esperienza, condividerla e gestire le informazioni in modo semplice, diretto e chiaro. Senza rivalità, doppioni e primogeniture, ma mettendole semplicemente a servizio con professionalità attraverso chi ci segue e vive le esperienze con noi. Le guide e gli accompagnatori di montagna, oltre ai comuni compagni di viaggio, sono dei validi testimoni a cui passare le nostre esperienze. Per creare le basi di un futuro accessibile ai più, legato principalmente al turismo. Perchè qualsiasi disabile, possa un giorno dire, io posso andare fin li. Con razionalità della propria situazione, senza recare danni ad altri e in primis a se stesso.