Redazione
11 set 2017, 14:13

Para-trap, dal 12 settembre prima coppa del mondo al Tav Concaverde di Lonato

Dal 12 al 17 settembre il Trap Concaverde di Lonato del Garda ospiterà la prima coppa del mondo di tiro a volo ufficiale riservata agli atleti con disabilità fisiche. L’evento celebra i dieci anni dell’avvio del progetto paralimpico, realizzato dalla FITAV (Federazione Italiana Tiro a Volo), in particolar modo della vice presidente Emanuela Croce Bonomi, su mandato dell’IPC, il Comitato Internazionale Paralimpico, e della Federazione Internazionale degli Sport di Tiro (ISSF). Al via oltre 100 atleti provenienti da 16 nazioni. Tre le categorie: la “sitting, includerà gli atleti seduti, la “standing h5” chi spara in piedi con impedimenti agli arti inferiori, la“standing h6” chi spara in piedi con menomazioni agli arti superiori. In concomitanza alla coppa del mondo si terrà il 7° gran premio internazionale di tiro a volo paralimpico, aperto anche ai non convocati dalle rispettive nazionali.
PROGRAMMA La conferenza stampa di presentazione martedì 12 settembre, alle 10.30, nella sala Sant’Agostino di Palazzo Broletto, a Brescia. Parteciperanno i rappresentanti del Comitato Organizzatore, della Federazione Italiana e una delegazione di atleti azzurri. Alle 20.30, in piazza Martiri della Libertà a Lonato, esibizione di danza paralimpica. Mercoledì 13 tiri di prova, giovedì 14 settembre, dalle 17.30, si entra nel vivo con la cerimonia di apertura e la presentazione delle squadre al campo di tiro del Concaverde. Venerdì 15 e sabato 16 settembre le sfide di qualificazione e le finali (su Raisport).