09 mar 2018, 17:01

Il giorno della Cerimonia di apertura è sempre speciale. Perchè è ricca di spettacolo, di luci, aspettative, perchè il tema prescelto viene sviscerato nella speranza che si rifletta nel mondo di tutti i giorni una volta che la fiamma sarà spenta. L'Olympic Stadium era stracolmo questa sera quando le squadre hanno fatto il loro ingresso nell'arena per dire "ci sono anche io". E c'era anche OSO. Il tema era “sphere of coexistence”: convivenza tra? Sport olimpico e paralimpico (infatti ad accendere la fiamma c'erano due atleti paralimpici e una olimpica), tra Corea del Nord e Corea del Sud, anche se, alla fine, è saltata l'ipotesi di sfilare sotto una stessa bandiera. La Corea del Nord ha sfilato con la sua bandiera proiettata sugli spalti dello stadio tra lo stupore e gli applausi generali. L'Italia, invece, l'Italia c'è: e tutti non vediamo l'ora di domani quando scenderanno in pista l'hockey di Florian Planker e lo sci alpino, con possibilità di medaglia annesse. 

https://www.facebook.com/FondazioneVodafoneItalia/videos/10160182733925392/