LA VIA DEGLI DEI, 130 CHILOMETRI SULLO STORICO TRACCIATO BOLOGNA-FIRENZE

41454210_2145104532379663_4088268374222569472_n.jpg
41458482_2145075065715943_5765032510048174080_n.jpg
41831265_2147561732133943_8167758977753415680_n.jpg
11 gen 2019, 11:45

L’Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti sezione territoriale di Bologna in collaborazione e con il contributo di Sportfund fondazione per lo sport Onlus, da lunedì 10 a sabato 15 settembre 2018, si è cimentata nell’ormai leggendario Trekking tra Bologna e Firenze: la Via Degli Dei.

Questo percorso, ideato alla fine degli anni Ottanta da un gruppo di escursionisti bolognesi e diventato una delle principali attrattive turistiche dell’Appennino, è la sfida che attira numerosi amanti del trekking e della mountain bike sui sentieri della storia, gustando la bellezza incontaminata dei luoghi attraversati.

Il percorso è vario e caratterizzato dalla diversità dei territori attraversati con ambienti mutevoli e con pregevoli biodiversità ambientali.

Questa volta gli appassionati sono stati un gruppo composto da nove persone tra ciechi e ipovedenti e relativi accompagnatori che, calzati gli scarponi da trekking, zaino in spalla e tanta energia, sono partiti da Piazza Maggiore alla volta del capoluogo toscano raggiungendo la meta con un inesauribile entusiasmo e voglia ripartire.