L’ULTIMO CAPITOLO “SOCIETARI DI ATLETICA FISPES” SI CELEBRA A GRAVELLONA TOCE

ASD SaSpo Cagliari
Cagliari CA, Italia
01 ott 2021, 11:39

 

Nel centro paralimpico Sa.Spo in via Don Bosco a Selargius l’attività sta diventando frenetica e tutto ciò fa prefigurare un approccio sempre più normale alle numerose attività che caratterizzano la polisportiva cagliaritana.

Recentemente la struttura è stata messa a disposizione per uno stage di paraciclismo organizzato dalla FIC in collaborazione con il Comitato Italiano Paralimpico Sardegna. Durante la tre giorni che ha ospitato una ventina di aspiranti ciclisti, alcuni atleti saspini ne hanno approfittato per fare un giro in handbike e carpire qualche segreto della disciplina. Tra questi è stato avvistato pure Roberto Felicino Musiu che assieme ai suoi compagni dell’atletica leggera Riccardo Campus, Mattia Cardia, Gangiacomo Bonomo e Fabrizio Minerba fanno parte della squadra impegnata sabato 2 e domenica 3 ottobre 2021 nella prova nazionale dei Campionati Di Società FISPES (Federazione Italiana Sport Paralimpici e Sperimentali).

Proprio oggi partiranno per Gravellona Toce (Verbano-Cusio-Ossola) accompagnati dal tecnico Katia Pilia e dal dirigente Claudio Secci. “Neutrale” il vicepresidente Antonio Murgia che in Piemonte si barda da consigliere federale FISPES.

Ai prodi azzurri sardi, in lizza presso lo stadio Boroli assieme ad altri 114 sfidanti (per 21 società provenienti da tutta Italia), si chiede quantomeno di confermare la quinta posizione nella classifica promozionale, stilata dopo le due prove regionali disputate prima a Cagliari e successivamente a Sassari.

Katia Pilia, in questi ultimi giorni, ha monitorato attentamente gli allenamenti dei cinque tesserati: “Li ammiro per l’impegno che mettono – ha ammesso il tecnico sansperatino – perché sognano di ripetere il quarto posto dello scorso anno, ma sanno che dipenderà tutto dalla lucidità agonistica che si paleserà in ciascuna delle loro tre prove personali” (vedere paragrafo in basso). Parecchio ringalluzzito dovrebbe essere Riccardo Campus che per la prima volta nella sua vita ha partecipato di recente al raduno della FISPES Academy annoverante i migliori giovani del momento. “Non voglio fare pronostici – conclude Pilia – ma mi piacerebbe poter esultare con loro per qualche risultato bello ed inaspettato”.

 

CONVOCATI E GARE

Riccardo Campus (Categoria T37)

100 mt-400 mt-800 mt:

Roberto Musiu (T/F36)

100 mt -200 mt Disco:

Fabrizio Minerba (T/37)

100 mt-200 mt-400 mt

400 mt:

Mattia Cardia (T12)

100mt-200 mt-800 mt:

Giangiacomo Bonomo (T 12)

100mt-200mt-800mt: