Redazione
11 lug 2018, 09:17

I 50 anni di Special Olympics a Chicago

Era il 1968 quando Eunice Kennedy, la fondatrice di Special Olympics, diede il via ufficiale al Movimento con i primi Giochi in Illinois, Chicago. Era il 20 luglio del 1968. Dopo 50 anni torniamo proprio lì per giocare l'Unified Cup!

Nel 2018 Special Olympics compie 50 anni di attività. Diversi eventi arricchiscono il calendario in programma, tutti volti a celebrare il 50° anniversario di Special Olympics.

La Special Olympics Unified Football Cup 2018 si gioca dal 17 al 21 luglio a Chicago (USA). Questo evento storico fa dello sport unificato, che vede scendere in campo squadre miste, composte da atleti con e senza disabilità intellettive, il cavallo di battaglia agli stereotipi ed ai pregiudizi. E' un torneo che coinvolge 24 squadre, maschili e femminili, provenienti dai paesi di tutto il mondo.

L'obiettivo della Special Olympics Unified Cup è quello di consolidare una "Generazione Unificata" nei prossimi 50 anni puntando sullo sport più popolare del pianeta. Questo evento rientra nell'ambizioso obiettivo di Special OIympics International di aumentare i nostri attuali atleti calciatori, da 655,665 a oltre 1 milione entro il 2020, dando l'opportunità di giocare un torneo internazionale al di fuori dei Giochi Mondiali.

Il torneo è caratterizzato da 16 squadre unificate maschili a 11 e 8 squadre femminili unificate a 7, provenienti da tutto il mondo.

L'Italia scende in campo con una squadra composta da 16 calciatori, 9 atleti e 7 partner. Il Team Italia si compone ancora di 3 tecnici e un capo-delegazione. Sono partite le convocazioni e il sogno sportivo già inizia a diventare una splendida realtà tutta da vivere!

13-04-2018 Il Team Italia è nel Girone C e si sfiderà con Giamaica, Giappone e Nigeria.

24-05-2018 E' ora attiva un'asta di raccolta fondi su CharityStars con maglie originali e autografate, nonchè esperienze particolari a contatto con i giocatori delle squadre di serie A. Il ricavato andrà a sostenere le spese della trasferta degli atleti italiani alla Unified Cup di Chicago.