"Forza, diventeremo migliori". Alex Zanardi e i suoi atleti, insieme per ripartire

23 mar 2020, 10:52

"I cambiamenti che ti stravolgono la vita sono difficili da accettare, io ne so qualcosa. Ma diventeremo migliori". Ad affermarlo, in questo momento complesso e di lotta alla pandemia da coronavirus, è Alex Zanardi, campione paralimpico sceso in campo ancora una volta per aiutare e sostenere tutte le persone all'insegna dell' #InsiemePerRipartire, campagna che sta portando avanti con una nota casa automobilistica.

 
"I cambiamenti, soprattutto quelli che ti stravolgono la vita, sono sempre difficili da accettare, io ne so qualcosa. Eppure, è proprio nelle difficoltà che la nostra vera forza si svela. Voglio anche credere che questa possa essere l'opportunità capace di renderci persone migliori" ha raccontato Alex.


Anche Lucia Nobis, atleta paralimpica che partecipa al progetto Obiettivo 3 di Alex Zanardi, recentemente ha spiegato le difficoltà di questo momento in una intervista a Repubblica.
"Per il bene della collettività ho smesso di uscire e mi alleno da casa. Non penso che andare in bici sia di aiuto, in questo momento. Senza contare che un ipotetico incidente toglierebbe risorse e energie al sistema sanitario nazionale". Lucia si allena a casa, e qui racconta come (LEGGI).