Fabrizio Cornegliani, un campione per Obiettivo3!

02 feb 2019, 11:55

Fabrizio Cornegliani, classe 1969, è uno degli atleti più blasonati di Obiettivo3. Prima di entrare a far parte del nostro progetto, infatti, Cornegliani aveva già accumulato esperienza e trionfi in sella all’handbike, mentre adesso punta dritto alla sua prima partecipazione paralimpica. Lombardo di Miradolo Terme in provincia di Pavia, è sempre stato uno sportivo accanito, anche a livello agonistico, prima che un incidente in palestra cambiasse radicalmente la sua vita. Sedici anni fa, durante un incontro di arti marziali, ha subito un gravissimo infortunio che gli è costato la lussazione delle vertebre C5 e C6.

La riabilitazione è stata lenta e faticosa, per tre mesi ha avuto anche bisogno del respiratore e pian piano ha iniziato ad usare l’handbike come terapia di recupero. Ma da quel momento non se ne è più staccato. Con il tempo il paraciclismo è diventato una grande passione, ha intensificato gli allenamenti e iniziato ad accumulare trofei. Pluricampione italiano, Fabrizio vanta anche due ori e un bronzo mondiale nella categoria H1. Sposato con un figlio, è pilota di ultraleggeri abilitato anche al trasporto passeggeri, una passione che ultimamente, complice il grande impegno negli allenamenti, fatica a coltivare a pieno. Anche perché quasi tutte le energie sono concentrate sulla qualificazione alle paralimpiadi di Tokio, che per la prima volta nel 2020 consentiranno la partecipazione della sua categoria nella prova a cronometro.