Danza Sportiva: è il momento dei tricolori

06 lug 2018, 19:16

Ai Campionati Italiana di Danza Sportiva di Rimini domani mattina, sabato 7 luglio, nell’Arena Rossa sarà il turno del settore Paralimpico della FIDS. C’è grande attesa per le gare degli atleti che gareggeranno in tutte le disabilità sportive di appartenenza.

Sono 188 le coppie in gare e 17 i gruppi, 6 le disabilità che rappresentano e compongono il settore Paralimpico della Federazione. Presenti a Rimini 15 Regioni su 19 (Piemonte e Valle d’Aosta sono accorpate).  Quelle con il maggior numero di partecipanti sono: il Lazio, la Campania e la Liguria. Sono numeri da  record a testimonianza di una crescita veramente eccezionale.

Sei le disabilità in gara: il WheelChair Dance Sport, disciplina di classe internazionale dove partecipano l’attuale Campione e vice Campione italiano che, se nelle gare di domani confermeranno il loro titolo, saranno i rappresentati dell’Italia per i prossimi Campionati Europei di ottobre in Polonia e per il Campionato Mondiale del 2019.

Nello stesso giorno poi gareggeranno gli sportivi delle classi DIR (Disabilità Intellettive Relazionali); DIV (Disabilità Visiva); DU (Disabilità Uditiva); DFM (Disabilità Fisico Motorie) e DCE (Danza in Carrozzina Elettronica).

Le gare verranno trasmesse in streaming da Repubblica.it e potranno essere seguite sia sul sito della FIDS www.federdanza.it sia sulla pagina ufficiale Facebook della Federazione Italiana della Danza Sportiva.