Calcio B1, dal 1° al 6 marzo Italia all’Istanbul Cup

27 feb 2018, 08:47

Appuntamento prestigioso per la Nazionale italiana di calcio a 5 categoria B1. Dal 1° al 6 marzo l’Italia guidata dal tecnico nazionale Rossano Mastrodomenico e dall’allenatore Nazionale Massimiliano De Santis sarà impegnata a Istanbul al torneo internazionale di calcio a 5 B1 insieme ad altre quattro Nazionali: Turchia, Russia - campione d’Europa in carica -, Spagna e Marocco -campione d’Africa in carica -. 

 

PER IL RANKING La partecipazione dell'Italia è legata all’obiettivo del presidente Sandro Di Girolamo e del Consiglio federale della Fispic di dare la possibilità ai nostri atleti di confrontarsi con le Nazionali straniere. Grazie ai protocolli d’intesa sottoscritti nei mesi scorsi, cominciano a vedersi i frutti di un lavoro di potenziamento delle nostre attività anche fuori dai confini nazionali. L’evento di Istanbul è un appuntamento importantissimo anche sotto il profilo sportivo, visto che il torneo consentirà alle squadre partecipanti di accumulare punti per il ranking internazionale.  

 

STAFF AZZURRO Insieme ai tecnici dell’Italia, saranno presenti il preparatore dei portieri, Enrico Salchi, e il fisioterapista Carlo Iaccarino. Questi gli atleti convocati: Locatelli Riccardo, La Macchia Marco, Tomberli Alberto, Giunta Damiano, Sistu Matteo, Gravina Sebastiano, D’Alessandro Fabrizio, Cavallotto Francesco e Iyobo Paul Eghaghe Osarobomwen III. La delegazione azzurra soggiornerà presso l’istituto Hasan Dogan National Education Centre di Istanbul e nella stessa struttura si svolgeranno gli incontri.

 

IL PROGRAMMA

Giovedì 1 marzo: arrivo delegazioni, allenamento e Technical meeting

Venerdì 2 marzo: gare Turchia-Marocco (ore 14), Russia-Spagna (ore 16,30)

Sabato 3 marzo Spagna-Marocco (ore 10,30), Italia-Turchia (ore 14,30)

Domenica 4 marzo: Turchia-Russia (ore 10,30), Italia-Marocco (ore 14,30)

Lunedì 5 marzo: Italia-Spagna (ore 10,30), Marocco-Russia (ore 14,30)

Martedì 6 marzo: Italia-Russia (ore 10,30), Spagna-Turchia (ore 14)

Mercoledì 7 marzo: partenza delegazioni