Baseball per ciechi, Roma AllBlinds ha vinto il torneo intitolato a Morelli e Calzolari

Redazione
Roma RM, Italia
15 ott 2018, 13:09

Dopo due giornate di gare continue (23 mini partite da due riprese ciascuna) l’attività sul campo del BXC per il 2018 si è chiusa con la vittoria della Roma AllBlinds che si è aggiudicata il torneo di fine stagione agonistica intitolato a Carlo Morelli ed Umberto Calzolari.

I Romani, che da diversi anni trovano la loro forma migliore nella seconda parte della stagione, si portano a casa anche il TFSA dopo aver vinto la coppa Italia.

Il Presidente Mazzanti ha voluto ringraziare tutti i presenti e anche coloro che non hanno potuto presenziare al torneo per la splendida stagione di BXC 2018.

Dopo aver presentato il segretario del Lions Club Valli Savena Idice e Sambro Antonio Bolognesi e la rappresentante del Leo Club Carlotta Galletti (figlia dell’amico scomparso Pietro) il presidente ha poi commemorato le figure degli amici scomparsi Carlo Morelli, Umberto Calzolari e Jim Black consegnando alle vedove di Morelli e Calzolari presenti all’evento una targa a ricordo dei mariti.
Mazzanti ha dato parola poi a Stefano Malaguti e Lorenzo De Regny che hanno ricordato i due compagni di squadra - rivali raccontando brevi aneddoti vissuti assieme.
Parlando a tutte le squadre, Mazzanti ha poi fatto il punto sulla nostra attività 2018 illustrando il nuovo assetto che a partire dal 2019 vedrà il varo della Lega Italiana Baseball Ciechi ed Ipovedenti (LIBCI).

LA COPPIA DEI SOGNI Il presidente ha poi salutato Arjola Dedaj (campionessa Bxc e paralimpica di atletica) ed Emanuele Di Marino (campione paralimpico di atletica) che sono venuti a trovarci ed a far conoscere a tutta la famiglia AIBXC il piccolo Leonardo.
Tutti noi dell’AIBXC vogliamo ringraziare gli arbitri del torneo Bianca Casiraghi, Walter Foltran, Andrea Frabetti, Egidio Gobbo, Corrado Pasquali, Carlo Terracciano, Roberto Zancani, Antonino Italiano, Gian Paolo Bertacche, Marie Turgot, Massimo Ricci ed i classificatori Luciano Luciani, Alessandro Meli, Angela Zilli che ci hanno permesso di portare a termine questo weekend intenso di Bxc.

“Un ringraziamento più generale va alla FIBS ed a tutti i suoi ufficiali di gara che hanno reso la nostra annata di gioco regolare e serena. Un pensiero grato va inoltre a tutto lo staff AIBXC con particolare riferimento ad Ottavio Gandolfi, il nostro “tecnico del suono”. Infine ringraziamo in maniera speciale Valeria Turolla e le Signore del campo Leoni che hanno gestito in maniera impeccabile la logistica del Torneo e che sono sempre state disponibili e presenti in tutti gli altri eventi che si sono tenuti al campo durante tutta l’annata”.