ANED Onlus inizia la preparazione ai prossimi World Transplant Games

06 ago 2018, 23:54

Con l'inizio di questo mese di agosto, viene dato il via al percorso di avvicinamento che porterà la Nazionale Italiana Trapiantati ai prossimi World Transplant Games.

I Giochi, giunti alla 22 esima edizione, si svolgeranno dal 17 al 24 agosto 2019, a Newcastle in Inghilterra.

A guidare la spedizione azzurra sarà ANED Onlus (Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi e Trapianto) che dal 1991 è membro della World Transplant Games Federation e che anche nella prossima rassegna iridata ricoprirà il ruolo di team manager per gli atleti del nostro Paese.

Nella prossima estate sono attesi in terra inglese più di 2200 partecipanti trapiantati in rappresentanza di più di 50 nazioni che si sfideranno in sedici diverse discipline:  tiro con l'arco, atletica leggera, badminton, pallacanestro, ciclismo, dardi, calcio, golf, petanque, tennis tavolo, tennis, bowling, squash, nuoto, pallavolo, triathlon virtuale.

L' Italia ha sempre ben figurato e sicuramente i nostri atleti vorranno migliorare il bottino di 34 medaglie conquistate nel 2017 a Malaga. Il sano agonismo farà risaltare la gioia di poter esprimere la profonda gratitudine per il trapianto ricevuto,  che stringerà in un ideale abbraccio solidale e di speranza tutte le persone che sono in attesa di un organo o di un midollo.

Lo sport diventerà, anche in questo appuntamento mondiale, lo sprono a non arrendersi agli ostacoli della vita, offrendo un'opportunità di rivalsa sulla malattia e  garantendo forti motivazioni ad affrontare con determinazione ogni singolo giorno.