ASD Briantea84
20 lug 2018, 23:02

La storia di Giacomino e del perchè preferisca il basket

giacomino.png

Giacomo, per tutti Giacomino. In questo video, tutta la semplicità di un bambino di 8 anni che spiega perchè il basket in carrozzina sia lo sport più bello di tutti e perchè, per esempio, lo preferisca al calcio. Giacomo Pizzi partecipa al Candido Junior Camp |OSO, tappa di Livigno. Insieme ad altri 14 ragazzi sta vivendo l'esperienza unica di vivere di pallacanestro due volte al giorno. Di divertirsi, stare insieme ai propri amici e migliorare ogni giorno di più. ...

ASD Briantea84
22 lug 2018, 14:45

Candido Junior Campo | OSO Livigno - Riconoscete ragazzi con o senza disabilità?

Foto di gruppo: ragazzi normodotati e disabili prima del match di basket in carrozzina

Oggi vi vogliamo raccontare una storia. Quella dell'integrazione naturale. Accade tra bambini, solitamente. Anzi, forse solamente tra bambini. Ed è quella che abbiamo vissuto noi qui al Candido Junior Camp | OSO di Livigno, come ogni anno. Sabato sera, si è svolta, nella palestra Teola della località in Alta Quota, una partitella amichevole a squadre miste: gli atleti del Candido Junior Camp - già avvezzi al basket in carrozzina - e i ragazzi del Multisport, un progetto...

ASD Briantea84
19 lug 2018, 17:18

Candido Junior Camp | OSO - Torna la tradizione. Ecco la 2^ tappa di Livigno

Ragazzi che giocano a basket in carrozzina

Dopo aver rotto il ghiaccio con la tappa in Toscana ad inizio luglio, per il Candido Junior Camp | OSO è giunto il momento della tradizione. Dal 19 al 23 luglio, 17 ragazzi dagli 8 ai 22 anni si daranno appuntamento a Livigno per la seconda tappa del camp dedicato a Candido Cannavò, storico direttore della Gazzetta dello Sport che, per primo tanti anni fa, aveva creduto nello sport paralimpico e, più in generale, nello sport come motore sociale.   Livigno è sinonimo...

ASD Briantea84
13 lug 2018, 08:56

Candido Junior Camp | OSO - Essere volontario significa...

Essere volontario significa dare e ricevere. Significa condividere un'esperienza, significa imparare senza smettere mai. Significa donarsi. I volontari del Candido Junior Camp | OSO di Firenze hanno provato ad esprimere a parole cosa ha  significato per loro questa esperienza di vita. I ragazzi che hanno partecipato come atleti al camp estivo di basket in carrozzina di Firenze sono stati 15: 9 provenienti dalla Toscana, con origini differenti e tanta passione per la pallacanestro. In tanti...

Per inoltrare richiesta di amministrazione Accedi

Briantea84 porta nel suo nome anche la sua anagrafica: nata nel 1984 a Cantù nel segno del basket in carrozzina, grazie alla passione di Alfredo Marson che dal 1985 a oggi ne è il presidente. Da quegli albori, la società si è sviluppata negli anni, attivando progressivamente altri settori sportivi e incrementando in maniera esponenziale il numero dei suoi atleti. Oggi Briantea84 conta circa 170 tesserati, impegnati in cinque discipline sportive: basket in carrozzina, nuoto, calcio, atletica e pallacanestro. Il funzionamento di questa complessa macchina è reso possibile grazie alla collaborazione di circa 50 persone di staff, “volontari” formati a seconda dei ruoli, che hanno scelto di sposare la missione di una società che mette la professionalità e la qualità dell’offerta sportiva in cima alle sue priorità. “Briantea84 ama lo sport senza limiti”: così si apre la Carta dei Valori che il club canturino ha deciso di scrivere e pubblicare nel 2012 per ribadire i suoi intenti ma, soprattutto, la strada che intende tracciare nel futuro. Sono tante le eccellenze che Briantea84 ha collezionato nel tempo, come ad esempio l’unica Scuola Calcio lombarda rivolta a bimbi con disabilità intellettivo-relazionale, un progetto sviluppato in collaborazione con il prestigioso istituto “La Nostra Famiglia” di Bosisio Parini e che da tre anni è stato affiancato da una Scuola Gioco Basket. L’attività di Briantea84 è riconosciuta dal Comitato Italiano Paralimpico ed è articolata in cinque settori sportivi: basket in carrozzina (Serie A e Giovanile), pallacanestro (in piedi, per atleti con disabilità intellettivo-relazionale), calcio, nuoto, atletica.

Referente

Silvia Galimberti
348 7658935

Dove siamo

Strutture collegate